Anteprima #12: La mia eccezione sei tu di Patrisha Mar












Cari Riflessi di Lettori, oggi vi presentiamo una romantica, ironica e frizzante favola ambientata a Roma che farà innamorare tutte le amanti dei sogni a lieto fine. 

Il libro più romantico dell’anno


Oltre 50.000 copie sul web

«Una deliziosa commedia romantica, frizzante da leggere per sorridere, sognare e innamorarsi. i capitoli sono come ciliegie succose, da divorare fino all’ultimo frutto!»

«Esordisco dicendo che il titolo non poteva essere più azzeccato, si parla di eccezione e questa favolosa commedia romantica è un’eccezione continua, una spumeggiante rivoluzione che ne fa un gioiellino perfetto.»

«Lo stile ti cattura. Ho iniziato il romanzo ieri pomeriggio e l’ho terminato questa notte alle 2. Mi si era fermata la circolazione del braccio ma il cuore pompava fortissimo!»


Data di pubblicazione: 2 Luglio 2015

Trama:
Finalmente è arrivato il giorno del colloquio di lavoro e Sara deve fare bella figura stavolta. Sono già due anni che si è laureata, ma né in campo professionale né tanto meno in quello sentimentale sembra che la sua vita abbia preso una piega quanto meno accettabile. E adesso eccola qui, in ritardo cosmico, traballante su tacchi troppo alti e con il fiatone (grazie alla simpatica sveglia che non suona quando dovrebbe, una pioggia improvvisa e l’autobus fuori orario) sotto il palazzone che ospita la redazione di Inside Look, la nuova rivista di moda, fashion, gossip e un’altra serie di amenità di cui sua sorella Virginia è avida lettrice. E DEVE avere questo lavoro. Ma sembra che la giornata nata storta stia volgendo addirittura al peggio finché, mentre cerca di dileguarsi senza essere vista, si ritrova in ascensore con… con… sì proprio con il famoso, bellissimo, sexy, e strabiliante Daniel Gant, di cui tante volte ha sbirciato volto e virili lineamenti sulle pagine delle riviste e sui manifesti, sempre in atteggiamenti provocanti. E la salivazione le si azzera come dal dentista. Soprattutto quando, dopo un paio di scossoni è chiaro che l’ascensore si è bloccato e non vuol saperne di rimettersi in moto e che il suo coinquilino temporaneo sta per avere un attacco di claustrofobia…

«Amanti dei rosa, non amanti dei rosa... Leggetelo leggetelo leggetelo e leggetelo perché potrebbe essere la vostra eccezione!»